Maramures & Bucovina

Maramures & Bucovina

Things to do - general

La Bucovina è una regione situata nel nord della Romania(Moldavia) il cui nome, risalente al 1774, significa “paese coperto da foreste di faggi“. Famosa per i suoi bellissimi paesaggi, la Bucovina lo ancor più per i suoi monasteri affrescati costruiti nei secc. XV-XVI sotto i principi moldavi Stefano il Grande e suo figlio Petru Rares.

Non vi è infatti nessun altro luogo al mondo che Bucovina in Moldavia del Nord, dove un gruppo di monasteri ortodossi con le loro pitture murali esterne si vedono. Questi monasteri dipinti fanno parte del patrimonio mondiale dell’Unesco per la loro rarità e bellezza.
Sette delle monasteri dipinti della Bucovina  sono stati posti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1993. L’ottavo, Sucevita, è in attesa di sanzione da aggiungere alla lista.

 Maramures Terra di porte in legno

Nella terra Maramures, in Romania, la vita segue ancora un ritmo antichissimo, scandito dalle stagioni e dai riti ispirati dal mistero della natura. Nel sorriso della sua gente, la saggezza di un modo di vivere diverso, un’armonia e un equilibrio che il nostro tempo ha dimenticato.

Maramures è cuore antico e incontaminato di Romania, dove si vive ancora secondo ritmi, costumi e tradizioni fuori dal tempo. Dagli antichi Daci e dai Traci il passato ha trasmesso la sua voce senza interruzioni e un’antica civiltà rurale dalle profonde radici, forse l’ultima d’Europa, si è conservata, intatta e viva, fino ai nostri giorni. Testardi e indipendenti, isolati nelle loro valli protette dai monti Carpazi, tra la Transilvania e l’Ucraina, i Maramures sono contadini per necessità e artigiani e artisti del legno per passione.

Situata all’estremo nord della Romania, al confine con l’Ucraina, la regione di Maramures conserva intatte le tradizioni ancestrali in un ambiente da favola in cui il tempo sembra essersi fermato e dove i contadini lavorano ancora con strumenti altrove scomparsi.

CFF Viseu de Sus si trova nella parte orientale della contea di Maramures. Conosciuto anche come “Mocanita” o ferroviario Vaser Valley, la pista treno a vapore conduce lungo il fiume Vaser ed è l’unico mezzo di trasporto al cuore di Maramureş Monti (area protetta). Costruita nel 1932, la ferrovia Vaser Valle sta ancora lavorando, rivolge soprattutto come la registrazione legno dalla foresta per le fabbriche di lavorazione del legno di Viseu de Sus. CFF Viseu de Sus è oggi l’ultimo rimasto treno forestale funzionale in Europa è ancora utilizzato per il trasporto del legno.

Abitata dai discendenti dei Daci liberi che hanno dato filo da torcere all’esercito romano, Maramures è una zona conosciuta per le sue feste popolari, per gli splendidi costumi indossati ancor oggi, per l’architettura delle case e delle chiese dai tetti aguzzi costruite esclusivamente in legno e per i caratteristici portici intagliati delle case. Una volta a Maramures, ci si rende conto che qui il legno non è soltanto un materiale di costruzione, ma il modo in cui è utilizzato e valorizzato ti fa pensare ad una cultura dove il legno sotto le mani degli artigiani prende un’anima, acquista una sua personalità. Le chiese in legno caratteristiche del Maramures, anche se le troviamo in altre regioni della Romania, rappresentano la quinta essenza dell’arte della lavorazione del legno. Al legno hanno affidato il loro cuore, la loro anima e i loro simboli di vita e di morte. Il legno conserva lo spirito dell’albero e non muore mai. Lavorarlo, intagliarlo, significa estrarne l’essenza segreta, rivelare e portare alla luce il legame sacro che unisce alla terra e al cielo. Albero come uomo, bosco come collettività, legno scolpito come essere umano evoluto e realizzato, padrone del significato di ogni segno.  Le chiese hanno, generalmente, una planimetria rettangolare semplice, le torri sono poggiate sul nao o sul pronao.

Otto di queste chiese sono state dichiarate nel 1999 patrimonio Unesco dell’umanità: Barsana (eretta nel 1720), Budesti – Josani (eretta nel 1643), Desesti (eretta nel 1770), Ieud (eretta nel 1717), Sisesti – villaggio Plopis (eretta nel 1796), Poienile Izei (eretta nel 1604), Targu Lapus – villaggio Rogoz (eretta nel 1663), Sisesti – villaggio Surdeti (eretta nel 1767).

Monasteri dipinti di Bucovina

Monasteri dipinti di Bucovina

Maramures & Bucovina
Tour Nord Romania – Chiese dipinte & UNESCO – 8 giorni/7notti da 499 euro/persona La Bucovina  More info